Ti trovi qui: Sport

Sport


ritratto di Alessandro Zanellato

Valliera 2000 - Ass.Cult.Tumbo: 5-3

Pubblicato da Alessandro Zanellato -15 dicembre 2008

3 punti sono stati chiesti, e 3 punti, seppur con un'immensa fatica sono arrivati. Il Valliera ritorna alla vittoria contro l'Ass.Cult.Tumbo, in una partita che la squadra adriese si è complicata la vita da sola arrivando con l'acqua alla gola al fischio finale sul punteggio di 5-3. Questo scontro di bassa classifica si mette subito bene per il Valliera che va sopra di 3 con Campion sugli scudi. La Tumbo non sta certo a guardare e impegna varie volte Bazzan. Sul finire del primo tempo, il Valliera rimescola le carte e inserisce Lazzarin, Magro e Forzati, giocatori che fino a questo punto della stagione ha trovato poco spazio e giocato qualche scampolo di partita. La fiducia viene ripagata perchè dopo pochi minuti, Lazzarin favorito da un primo rimpallo mette il sigillo sul 4-1, ma sembra che la palla non sia entrata. Quella che doveva essere ordinaria amministrazione, si trasforma in una disperata difesa, con la Tumbo che prepotentemente accorcia le misure facendo sbandare la retroguardia adriese, incapace di imbastire un'adeguata manovra. Solo nel finale una sassata di Rossi spegne le speranze avversarie. Il triplice fischio fa tirare in campo e in panchina un sospiro di sollievo per una vittoria che comunque convince solo a metà.

(continua a leggere...)
ritratto di Alessandro Zanellato

Cos.Mec - Valliera 2000: 6-3

Pubblicato da Alessandro Zanellato -10 dicembre 2008

La partita tra la Cos.Mec e il Valliera 2000 può comodamente considerarsi una partita a due facce. La prima parte di gara faceva intendere che nonostante un netto divario di forma atletica la squadra adriese avesse tutte le carte in regola per riuscire ad imporsi. La seconda parte invece ha subito smentito la precedente, facendo rimpiombare il Valliera nelle zone basse della classifica facendosi rifilare 6 sberle a 3. Più che altro alcune sberle se le sono autotirate loro, lasciando quel mero retrogusto di frustrante autolesionismo. Aggrapparsi alla sfortuna per giustificare tutte le parate decisive del portiere avversario (vero e proprio muro) è riduttivo e fa trarre in inganno. Piuttosto c'è da chiedersi come certi errori in fase di realizzazione in attacco e di disimpegno in difesa siano tornati in auge troppo presto. Non bastano ancora una volta le grandissime prove di Bazzan e Talò, laddove il primo (ancora baluardo) dimezza il passivo, e il secondo (grandissima partita) predica nel deserto. La difesa è apparsa troppo leggera, dove Rossi e Forzati fanno quello che possono per riuscire ad arginare le folate offensive, purtroppo spesso senza successo.

(continua a leggere...)
ritratto di Alessandro Zanellato

Valliera 2000 - S.Bortolo 2006: 7-5

Pubblicato da Alessandro Zanellato -24 novembre 2008

La terza giornata di campionato vede finalmente il Valliera 2000 vittorioso per 7-5 contro il S.Bortolo, in una partita che verrà ricordata principalmente per il numero di falli e le continue proteste dei giocatori avversari ogni qualvolta l'arbitro gli fischiava contro. La partenza sprint della squadra adriese incanala la partita verso il binario giusto, con Campion (autore di 6 reti, di cui l'ultima di pregevole fattura) che finalmente fa sentire il suo peso offensivo. Gli avversari dopo lo sbandamento e l'inizio della loro vana crociata contro l'arbitro iniziano a macinare gioco e si rifanno sotto, ma Bazzan si aggiudica per la terza volta MVP dell'incontro, assolutamente decisivo in più occasioni. Nonostante qualche brivido di troppo e il continuo cercare di complicarsi la vita da soli, lo scacchiere "vallierante" riesce ad imporsi, con il gol all'esordio di Vurro Nicola, prova tutto sommato sufficiente dovuta soprattutto ad un giustificabile calo di condizione. Bene gli altri, ma una nota di merito va alla coppia difensiva Talò-Rossi, che a dispetto di qualche sbavatura ritrova la grinta che le era tanto mancata nella partita precedente.

(continua a leggere...)
ritratto di Alessandro Zanellato

Dinamonada - Valliera 2000: 11-2

Pubblicato da Alessandro Zanellato -14 novembre 2008

L'immagine quì a fianco è l'eloquente ed inequivocabile espressione di una serata nerissima, non sono per il fattore meteo. Il Valliera 2000 incassa senza appello e senza nessuna scusante un pesantissimo 11-2 dalla temuta Dinamonada, che fa già suonare i tanto temuti campanelli d'allarme miracolosamente scampati nella partita precedente contro l'A.T. Centro Riparazioni. La squadra, in partita solo dopo aver battuto il calcio d'inizio, naufraga in appena 5 minuti ritrovandosi con un già rotondo 4-0 a sfavore. Moltissimi gli errori in fase di impostazione e sulla fase di non possesso palla, ma soprattutto ben imbrigliati i nostri attaccanti dalla museruola che i difensori della Dinamonada hanno messo loro. Incapaci di imbastire una reazione d'orgoglio, il Valliera 2000 trova comunque modo di andare al gol con Forzati sull'unica incertezza del portiere avversario, uno dei migliori in campo, e con Talò dopo un ripetuto batti e ribatti.  Dopodichè cala anzitempo la notte e la Dinamonada dilaga prepotentemente; dal marasma si salva parzialmente il portiere Bazzan, che nonostante tutto riesce a limitare un passivo che si sarebbe fatto veramente ancor più pesante da digerire.

(continua a leggere...)
ritratto di Alessandro Zanellato

Valliera 2000 - A.T. Centro Riparazioni: 4-4

Pubblicato da Alessandro Zanellato -11 novembre 2008

La stagione calcistica del Valliera 2000 è iniziata in modo completamente diverso dagli ultimi anni, ossia non perdendo. Infatti la compagine adriese è riuscita a strappare un pareggio ai danni dell'A.T. Centro Riparazioni (4-4), rischiando addirittura di bagnare l'esordio con una vittoria che obiettivamente sarebbe stata piuttosto generosa per come si è svolta la gara. Lanciare critiche dopo una sola partita può essere esagerato, ma i campanelli d'allarme sono già pronti a suonare. A dispetto di una condizione fisica in fase di rodaggio, ha preoccupato soprattutto la linea difensiva, apparsa troppo incerta e facilmente perforabile dove il nostro portiere Bazzan ha fatto il Bazzan, arrendendosi incolpevolmente 4 volte, e limitando un passivo che sarebbe stato una sonora batosta (senza contare quei 5 legni colpiti che stanno gridando vendetta). Le note liete arrivano dagli esordienti in particolare per un Michele Rossi letteralmente gettato nella mischia il quale alterna buone cose a una giustificata inesperienza tattica.

(continua a leggere...)